L’incontro di lunedì 5 febbraio ha permesso di delineare lo scenario delle startup e delle realtà in fase di scaleup. Sono emerse luci ma anche alcune ombre.

 

Lunedì 5 febbraio a Roma al Tempio di Adriano si sono riuniti i principali protagonisti del mondo italiano delle startup per presentare ai rappresentanti dei partiti politici, giornalisti e addetti, una lista ‘to do’ utile al sostegno dello sviluppo delle nuove aziende innovative.

 

Moderato da Riccardo Luna, direttore di AGI, che ha organizzato, l’evento è stato l’occasione per delineare la situazione del sistema startup in Italia. Dopo sei anni di legislazione al riguardo, qualcosa infatti si è mosso e nel Paese si sono creati alcuni presupposti per far crescere un ecosistema dell’innovazione. Ma i dati dicono che non è abbastanza.

 

Nel 2017 sono stati investiti 110,8 milioni in startup italiane, 68 milioni in meno rispetto ai 178 milioni del 2016 (-39%). Il mercato del capitale è ancora in fase iniziale. Le oltre 10 mila startup italiane non trovano finanziatori. E i cento milioni investiti negli ultimi 12 mesi portano l’Italia ad un abisso di distanza rispetto ai principali paesi europei, con Francia, Germania e Regno Unito che investono oramai stabilmente cifre superiori ai due miliardi di euro ogni anno.

 

Il nostro Paese, nonostante i progressi significativi compiuti negli ultimi 10 anni, ha dunque davanti a sé ancora tanta strada da fare. Ma l’organizzazione di un evento del genere ed il fatto stesso che i diversi attori del mondo startup si siano seduti attorno allo stesso tavolo è sintomatico del cambiamento che si vuole attuare.

 

Looking for Value era presente all’evento con alcuni suoi rappresentanti. Axelle Andolina, Innovation Manager di L4V ha commentato così il rapporto sulle scaleup italiane fornito da AGI, che ha organizzato l’evento: “La situazione italiana sconta un ritardo rispetto agli altri paesi europei, e questo è un peccato dato il potenziale innovativo del paese. La crescita potrà avvenire a patto che venga messo in campo un mix tra politiche economiche, finanziarie e fiscali ad hoc, formazione e creazione di un sistema virtuoso. Ora alle parole devono seguire i fatti; emblematici sono stati gli interventi di oggi delle startup: si è respirato forte un senso di pragamaticità e di voglia di fare. Questa è la strada.

 

Looking for Value, società di consulenza con base a Roma, offre servizi per PMI e startup. Supporta queste ultime fin dalle fasi embrionali del progetto, aiutandole a definire il progetto, a svilupparlo, finanziarlo, lanciarlo sul mercato e promuoverlo.

(Fonte: AGI)